Sei in » Cronaca
28/10/2014 | 20:15

Dopo aver aggredito verbalmente i genitori, Daniele Fersini, 40enne di Alliste, ha pensato bene di inveire contro la madre, alzarle le mani e minacciarla con un coltello. I Carabinieri intervenuti lo hanno accompagnato a Borgo San Nicola.


Arrestato giovane di Ugento per rapina


Alliste. Le liti nella famiglia Fersini tra gli anziani genitori ed il figlio 40enne, disoccupato e già noto alle Forze dell’Ordine, erano una brutta, bruttissima consuetudine, ma quello che è accaduto nella mattina di oggi ha evidentemente superato ogni misura e c’è voluto l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Racale per porre fine e cercare di riportare una difficile normalità.

Daniele Fersini, classe 74, è stato dapprima tratto in arresto per il reato di “maltrattamenti in famiglia e lesioni personali” e successivamente, su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, accompagnato in carcere a Borgo San Nicola.

Da una prima ma dettagliata ricostruzione dei fatti da parte dei Carabinieri, sembra proprio che l’uomo abbia superato ogni limite dell’umana comprensione: dopo aver urlato e sbraitato contro i genitori, ha pensato bene di scagliarsi contro la madre 78enne. Dalle parole è passato rapidamente ai fatti, percuotendo a mani nude la anziana signora e poi minacciandola con un coltello. La donna è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del 118, che hanno riscontrato vari ematomi al volto ed al collo nonché un forte stato di agitazione.




Daniele Fersini
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |