Sei in » Sport
17/05/2016 | 13:25

Domenica 15 maggio presso l'Istituto I.Calvino di Alliste si č tenuta l'ultima partita dei Play Off Volley 2015/2016, che ha visto la Bee Volley Lecce scontrarsi con la padrona di casa e portare con sč la vittoria e la promozione in serie D


La Bee Volley Lecce e i tifosi festeggiano la vittoria


Alliste. “Ma grazie mamma ne hai fatti due su due” verrebbe da cantare alla J-Ax maniera. La Bee Volley Lecce si porta a casa un risultato straordinario, sia per la compagine femminile che per quella maschile, entrando rispettivamente sabato 14 e domenica 15 maggio a far parte della Serie D, e ottenendo così l’ambita promozione. Una doppietta sorprendente, considerando che la Società è nata da appena due anni, per mezzo e merito dei fondatori Sabrina Capone e Stefano Mariano, ha già portato a casa diverse promozioni ottenute in due stagioni. L’ultima arriva, infatti, dalla maschile della Bee Volley Lecce, giocatasi presso l’ Istituto Comprensivo Statale “I. Calvino” di Alliste.

Uno scontro forse non troppo alla pari, dati due fattori incisivi: gioco in casa da parte degli avversari e un palazzetto non affine a quelli che erano gli schemi e i “colpi” di entrambe le squadre.
Sicuramente un’emozione dietro l’altra, che ha visto anche il pubblico tifoso della Bee arrivare organizzatissimo: dal pullman pieno di amici e parenti, alle magliette con i colori della squadra, fino ai tanti gadget di sostegno e tifo.
La squadra leccese è scesa in campo in maniera potente: De Blasi al palleggio, De Maria opposto, le bande Pugliese e Bonazzi, Ubaldo e D’Angelo centrali e il libero Donatiello. In panchina, invece, erano presenti Zilli, Toraldo, Legari, De Filippis e Sisto.

Il sestetto di partenza è iniziato particolarmente bene, forte dell’incitamento proveniente dai loro tifosi situati proprio nella metà campo, chiudendo il primo set sul 22-25.
Non altrettanto favorevole il secondo set, che ha visto subire da parte dell’Alliste Volley un 25-19 per i leccesi, che sconfortati da questa perdita hanno continuato a non difendersi benissimo, perdendo anche il terzo set con un risultato di 25-18.

Nonostante le possibilità di vittoria sembrassero ormai scarseggiare, il pubblico tifoso della Bee Volley non ha smesso di crederci, incitando a tal punto i propri beniamini che sono stati ringraziati da una appassionante rimonta: nel penultimo set la squadra di casa sembrava ancora davanti, fino a quando quella leccese ha raggiunto l’avversaria a quota 22 punti. Quest'ultima ha, infatti, usufruito di un errore grossolano da parte del libero avversario, che ha palleggiato di testa, facendo così passare la squadra ospite in vantaggio. Il quarto set ha portato quindi la squadra giallo nera a una vittoria per 28-26.

Il Tie Break, momento decisivo per entrambe le squadre, ha visto una corsa al risultato finale incredibile, fino alla vittoria piena di commozione anche da parte della fondatrice Sabrina Capone, la quale sul pullman di ritorno in sede ha dichiarato, scherzando, come la partita e il risultato le abbiano provocato panico e ansia, fino all’esplosione di gioia finale.

La serie D, conquistata quest’anno dalla Bee Tennent’s Grill, sembra essere, pertanto, l’entrata verso una carriera lunga, piena di ostacoli, ma che saprà regalare al suo pubblico, ancora tante emozioni.




Autore: Tania Tornese

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |